Vallorch e Strada del Taffarel

Vallorch e Strada del Taffarel
Il villaggio Cimbro di Vallorch (quota 1120 m)

Itinerario: Cansiglio Cap. Genciana (1019 m)- Sentero Alpago Natura F1 – Vallorch Villaggio Cimbro (1122 m)- La Faia- Vallone Vallorch – “F” Strada del Taffarel (1319 m) – sentiero “S”- Cap. Genciana.

Distanza: 10,1 Km ; Dislivello: 330 metri.

Una semplice passeggiata di poche ore per scoprire il Pian Del Cansiglio e il rigoglioso bosco di faggio. Si parte nei pressi di “Capanna Genciana”, in fondo al rettilineo che confina con il Comune di Vittorio Veneto. La stradina, già sentiero “Alpago Natura” è contrassegnato con la sigla F1, porta direttamente sul “falso piano”, anche con l’ automobile, al Villaggio Cimbro di Vallorch.

I Cimbri erano una tribù probabilmente germanica o di etnia celtica che invase il territorio della repubblica romana. Ormai la lingua Cimbra è quasi scomparsa e rimane in poche località dell’ Altipiano di Asiago.

Il villaggio assomiglia a una città dei west-end Americani con una decina di baracche e case di legno, la sua chiesetta dedicata alla Vergine Maria, e la sua osteria.

Il percorso “Alpago Natura” prosegue nel bosco della “Serenissima” direzione Sud-Est lungo il Vallone Vallorch, la fagetta è costituita da faggi di alto fusti e ben distanti gli uni dagli altri, consentendoli di alzari liberi verso il cielo. Il toponimo del luogo è “La Sboada” o “Pian Parrocchia”.

Alla fine il sentiero s’ innerpica sul letto secco del torrente Vallorghet. A quota circa 1320m , raggiungiamo la stradina bianca della ciclabile Cansiglio-Monte Pizzoc, è la “Strada del Taffarel”. E una stradina bella larga e praticamente pianeggiante, ricoperta dal fogliame caduto dai faggi e bella da percorrere dai numerosi “bikers”. Continuiamo verso Nord-Est per meno di due kilometri, prima di trovare il sentiero “S” di discesa. Un imponente e isolato abete bianco è là come guardiano del segnavia. Il sentiero di discesa è più rapido ma comodamente ci riporta al villaggio Cimbro.Torniamo alla “Capanna Genciana”, bar ristorante, per rifocillarci con dolce e bevanda fresca !

 

 

 

Leave a reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.